Style & Fashion intervista Eleonora Baldacci, presidente del centro antiviolenza IOTUNOIVOI Donne Insieme

Blogosfere ha avuto il piacere di parlare con Eleonora Baldacci, presidente e responsabile del centro anti-violenza "IOTUNOIVOI Donne Insieme" di Udine, Associazione nata nel 1995 con l'intento di offrire sostegno, anche psicologico, accoglienza e ascolto a donne e bambini che hanno subito maltrattamenti, violenze e soprusi.

Il centro, al momento, segue un totale di 249 donne, di cui 63 straniere e ospita 18 donne e 15 minori, adottando, a seconda del caso e delle problematiche, il tipo di soluzione che ritiene più idonea, così da poter offrire a ciascun individuo il supporto più indicato.

iotunoivoi.jpgSul sito dell'Associazione, di cui la signora Baldacci è responsabile, si legge: "La violenza contro le donne è forse la violazione dei diritti umani più vergognosa. Essa non conosce confini né geografia, cultura o ricchezza. Fin tanto che continuerà, non potremo pretendere di aver compiuto dei reali progressi verso l'uguaglianza, lo sviluppo e la pace".

Nell'intervista telefonica con Eleonora Baldacci abbiamo parlato di violenza sulle donne e sui bambini, abbiamo parlato dei servizi e del sostegno che il centro IOTUNOIVOI offre alle persone, in cerca di aiuto, che vi si rivolgono. Abbiamo commentato le ultime campagne pubblicitarie italiane, quella di Dolce & Gabbana e quella di Armani, recentemente boicottate e travolte da una bufera di polemiche, accusate rispettivamente di mancare di rispetto alle donne e d'incentivare il turismo sessuale. E per finire abbiamo cercato di riscoprire il significato della Festa della Donna, il cui valore oggi si è perso, trasformandosi in una semplice festa commerciale e pre-confezionata.

Blogosfere Style & Fashion ringrazia Eleonora Baldacci per il suo competente intervento e per averci dedicato un po' del suo prezioso tempo.

  • shares
  • Mail