Top DJ 2014: vince Geo from Hell, il backstage della semifinale, il Bar Skyy Vodka e i look Puma

Geo from Hell è il vincitore della prima edizione di TOP DJ, il format firmato Endemol andato in onda in esclusiva su SKY UNO HD. Style & Fashion ha seguito e partecipato alla semifinale e qui trovate la ricca foto gallery del backstage e del dietro le quinte della registrazione della puntata.

SAMSUNG CSC

All’unanimità i giudici Albertino, Stefano Fontana e Lele Sacchi hanno votato Geo from Hell (vero nome Andrea Georgiou) come il primo TOP DJ: 32 anni, di Ravenna, ma di origini greche. E' dj, producer, remixer e sound designer. Noto per i suoi energici show e i sorprendenti virtuosismi tecnici in consolle, Geo From Hell ha suonato nei più disparati locali in giro per il mondo arrivando persino ad esibirsi in uno dei principali festival musicali del mondo, il leggendario Tomorrowland.

Skyy Vodka con la sua gamma di prodotti, protagonisti della mixology di qualità, ha partecipato al programma TOP DJ, e ha acceso i riflettori sul Clubbing, un mondo artistico vivace e ricco di grandi talenti da scoprire, che ha raggiunto dimensioni da vero e proprio fenomeno mainstream.

Nel nuovo talent show era presente infatti un vero e proprio Bar Skyy Vodka dove Bruno Vanzan, bartender professionista, campione del mondo di Flair e trainer presso Campari Academy, preparava innovativi cocktail a base Skyy per i giudici e i DJ protagonisti delle sfide, esaltando le qualità della vodka creata in California.

Puma da sempre protagonista nello scenario della musica dance ed elettronica con il nuovo Brand Ambassador Axwell, dj e produttore discografico svedese, le collaborazioni con DJ di fama internazionale come l’olandese Tiesto ha confermato la sua predilezione per il mondo del clubbing, diventando il partner ufficiale della prima edizione di TOP DJ.

I dieci concorrenti finalisti - Shana Dee, Kyko, Georgia Lee, Alvino, Geo From Hell, The Lumberjack, The Perseverance, The Reloud, Manuel Rotondo e Andrea Bzilla – hanno vestito così, fino alla finale, una selezione di capi e sneakers della nuova collezione Puma primavera estate 2014, dalla capsule collection di tshirt firmate da Anwar Carrots, alla Clash Collection, caratterizzata da un mix di fantasie geometriche, con forti contrasti cromatici, ispirate al Pixacao - la distintiva forma d’arte tipica dell’America meridionale che consiste nel decorare o taggare muri ed edifici con disegni tribali e geometrici - che si presentano, a chi li guarda, come un unico blocco fatto di strisce orizzontali e verticali, quasi fossero un’unica opera.

Top DJ 2014: vince Geo from Hell, il backstage della semifinale, il Bar Skyy Vodka e i look Puma

Top DJ 2014: vince Geo from Hell, il backstage della semifinale, il Bar Skyy Vodka e i look Puma

  • shares
  • Mail