Piermau collezione donna autunno inverno 2016 2017: capi asimmetrici ispirata agli squatters, le foto

La collezione donna per l'Autunno Inverno 2016/17 di Piermau, è un nuovo progetto di Maurizio Modica e Pierfrancesco Gigliotti, che trae ispirazione dalla sottocultura degli squatters, gli stessi immortalati a Londra tra gli anni ’70 e ’90 negli scatti di Smiler, o Mark Cawson. Scopri di più qui su Style & Fashion.

La collezione donna per l'Autunno Inverno 2016/17 di Piermau, è un nuovo progetto di Maurizio Modica e Pierfrancesco Gigliotti, che trae ispirazione dalla sottocultura degli squatters, gli stessi immortalati a Londra tra gli anni ’70 e ’90 negli scatti di Smiler, o Mark Cawson.

Zero Collection è una linea di capi asimmetrici che stratificandosi perdono ogni ovvia definizione di genere, modelli che giocano tra alterazioni materiche e suggestioni in stile post punk: capispalla in tweed di lana di alpaca, lurex skin-tight fluo jumpsuit, maniche total black in tulle e rete lavorata, per una collezione che ha decisamente superato il limite della stagionalità.

Pezzi unici che Maurizio Modica e Pierfrancesco Gigliotti liberano da ogni categorizzazione, capi che esprimono le contaminazioni della moda e determinano l’attuale condizione umana di angoscia per la propria estinzione.

Gli accessori miscelano con sapienza elementi che richiamano al fetish, come choker e piercing metallici esasperandone le dimensioni, mentre le anatomy brooch ribadiscono il concetto di corporalità al centro delle riflessioni postmoderne.

  • shares
  • +1
  • Mail