Gucci collezione uomo autunno inverno 2016 2017: il passato emancipato, la sfilata

Gucci sfila a Milano Moda Uomo con la collezione autunno inverno 2016 2017 che porta la firma estetica di Alessandro Michele, che guarda al passato come fonte interpretativa e poetica. Le immagini del fashion show e degli ospiti sono su Style & Fashion

Gucci sfila a Milano Moda Uomo con la collezione autunno inverno 2016 2017 che porta la firma estetica di Alessandro Michele, che guarda al passato come fonte interpretativa e poetica. Special guest: Aessandro Borghi, Alessandro Roja, BØRNS, Xeudong Chen, Jung Yong-Hwa, Kai Wang

Una nuova illuminazione inedita del passato che crea nuove determinazioni di senso. La collezione uomo si muove in questo campo di riattivazione poetica. Da una parte distrugge l’idea di un passato inteso come qualcosa di inesorabilmente compiuto e irreversibile, dall’altro lo libera, restituendogli possibilità inespresse.

E così gli abiti diventano assemblaggi di frammenti che provengono da un altrove temporale: epifanie che riaffiorano aggrovigliate e inattese; sopravvivenze trasfigurate all’interno di un’estetica rinnovata. Questi frammenti giocano tra loro: si dissolvono in sovraimpressione, si distaccano dal loro ambito originario per assumere nuovi significati, si ricompongono secondo associazioni che si svincolano dal puro nesso logico.

È un gioco anarchico che respira libertà, divertimento, emancipazione. Un gioco che favorisce una fuoriuscita dai
perimetri consolidati della tradizione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail