Pitti Uomo Gennaio 2016 Firenze: le novità di ENNW, JOTT, Mantico, Zerosettanta Studio, Napapijri e Bomboogie

Sono moltissimi i brand che presentano le loro nuove collezioni autunno inverno 2016 2017 a Pitti Uomo 89, partiamo dall'uomo ENNW, i nuovi piumini di JOTT, lo zaino sartoriale di Mantico, le proposte di 10x10 ANITALIANTHEORY, Zerosettanta Studio, Bomboogie, Napapijri, Bretelle&Braces e il debutto di O clock great. Le immagini in anteprima sono su Style & Fashion

Sono moltissimi i brand che presentano le loro nuove collezioni autunno inverno 2016 2017 a Pitti Uomo 89, partiamo dall'uomo ENNW che si lascia travolgere da un “mood” tipicamente beatlesiano: recupera dalle decadi precedenti, analizza e assembla il vecchio con il nuovo non tralasciando mai il suo tipico approccio sintetico ed essenziale. E’ come un testo musicale ricco di humour e ironico, trasportato da arrangiamenti sofisticati e nostalgici di ciò che è stato. I tessuti dalla mano “lanosa” e “compatta” riprendono le classiche fantasie vintage dal pied de poule al principe di Galles al tartan nelle tipiche nuance brown, beige e grigio scuro, colori principali della collezione. I capi dall’approccio classico non mancano di rifiniture che li arricchiscono e li modernizzano come la fodera dall’aspetto “approssimato” che mescola macro e micro fantasie in stile pop-punk.

L'autunno inverno 2016 2017 rappresenta una nuova evoluzione del piumino extra-light, un percorso, quello innovativo, che JOTT persegue dalla sua fondazione. Troviamo così in collezione una serie completa di K-Way leggermente imbottiti, parka, blazer casual e accostamenti di materiali inusuali per questo tipo di prodotto.

Mantico, il giovane brand biellese che ha fatto dello zaino un capo sartoriale, presenterà i nuovi modelli per il prossimo autunno inverno 2016 2017: 15 versioni il cui fil rouge è il tessuto sartoriale. Stoffe esclusive, morbide, nella più nobile tradizione biellese, che fanno di questo accessorio una seconda pelle, da cambiare ogni giorno, in base all’abbigliamento scelto.

Proraso sarà presente con una veste insolita, per la prima volta in tutta la sua storia infatti, il celebre brand fiorentino specializzato nella rasatura e nel grooming maschile, si affaccia al mondo della moda, supportando il progetto del giovane designer Alessandro Enriquez, 10x10 ANITALIANTHEORY, che per la prossima stagione sviluppa un mood ancora una volta inatteso e singolare che ripercorre l’amore in tutti i suoi momenti. Al tema dell’amore si aggiunge un secondo tema, quello della bellezza - quella ritualità del farsi belli, nasce così una capsule di capi con stampe di grafiche Proraso originali vintage anni 50, raffiguranti la pratica quotidiana della rasatura e della più tradizionale barberia italiana.

Bomboogie per la collezione autunno inverno 2016 2017 mescola il mondo tecno all'urbano prendendo spunto da tessiture di nylon ad alta densità che si confondono con degli aspetti lanieri e si assumono la responsabilità di contaminare ispirazioni diverse. Aspetti lanieri di estrazione anglo-americane come tweed e niker-boker si rivelano rinnovati da forme morbide e performati da capi reversibili doppio uso. Imbottiture sintetiche si alternano a imbottiture in piuma contrapponendosi ad un'identità sportiva. Forte importanza viene data a interni staccabili ed indossabili dall'aspetto laniero sotto capi in cotone lavati al limite di rottura. Le vestibilità sono contraddistinte da una linea più comfort sopportando meglio l'ingombro di tascame in ampie dimensioni. I colori prendono ispirazione dal sottobosco con accenti di giallo sole d'autunno e ruggine dal fogliame di novembre. Immancabili i toni di blu attraversati da grigi medi.

Per l’autunno inverno 2016 2017, Zerosettanta Studio riparte dai suoi archivi, riscoprendo l’Italia anni ’60, riprendendone l’estetica con una consapevolezza nuova. Sostenibilità, responsabilità sociale, riciclo sono parte integrante della nuova etica giovanile che sta cambiando il mondo della moda. In linea con questo pensiero il brand ripesca le antiche tradizioni toscane, in accordo con i suoi produttori di tessuti, inserendo in collezione ben tre articoli 100% riciclati.

Aboliti coloranti aggiunti, nessun intervento chimico, completa assenza di acidi: la trasformazione del prodotto è all’origine, con il solo impiego di acqua e forza meccanica, utilizzando esclusivamente energia elettrica pulita e autoprodotta e garantendo un impatto ambientale praticamente nullo. Tre i temi ispiratori della collezione: Urban Hunting, in cui si esprime l’anima più sostenibile della collezione. Della caccia rimangono le sensazioni e le forme, i richiami ai tweed in lana e cotone 100% riciclati, stampati sui trapuntati per un effetto giovane e dinamico, senza dimenticare i nuovissimi cotoni cerati e le microfibre per capi leggeri dall’aspetto romantico.

Urban '60 è invece una ricerca di formalità elegante con un’ innata voglia di giovanile rottura degli schemi. Il principe di Galles è rivisto in eco-suede impalpabile e morbidissimo. Il “soprabito” diventa un capo tecnico in lana membranata leggerissima, con interni staccabili imbottiti. La riscoperta del cappotto passa attraverso tessuti macro-quadro che ne sdrammatizzano la sobria eleganza ed infine Urban Neoclassic, dove il nuovo gioca con la tradizione, riabbinandola, ricreandola, generando nuovi spunti. In questa ottica i tessuti trapuntati sono stati studiati per richiamare le impunture fatte a mano, tipiche del lavoro di sartoria. I piumini sono capi multifunzionali, misti di lana e tessuti tecnici, dove la sahariana si confonde con il capo active. Infine la pelle ultraleggera imbottita richiama all’utilizzo più informale per i capi più ricchi della collezione.

Napapijri lancia la nuova limited edition Rainforest Remix, svelando l’ultima evoluzione di una delle sue giacche più versatili e funzionali, con una vetrina esclusiva nel concept store Gerard Loft di Firenze, in occasione di Pitti Uomo 89. La giacca Rainforest Remix spicca quale sintesi perfetta tra stile, praticità e individualità, dove la silhouette bicolore in nylon tecnico traspirante può essere ora personalizzata a proprio piacimento scegliendo la tonalità della stripe e delle maniche tra una nuova serie di colori vibranti.

A Pitti debutta O clock great, il famoso orologio in silicone con cassa intercambiabile, prodotto dall’italiana Full Spot, si presenta in versione macro. Un orologio più importante come dimensioni e che soddisfa ancora il lato giocoso dell’accessorio: una gamma di 15 varianti colore nella proposta di cinturini e una selezione di 9 meccanismi, tra cui il modello con datario, per creare la combinazione che più si adatta al proprio stile. Anche il packaging è un’idea originale e simbolica: un vaso in lolla di riso biodegradabile in cui sarà possibile piantare dei semi e veder crescere le piantine, proprio come è “cresciuto” l’orologio must-have del brand italiano.

Bretelle&Braces sarà presente all’89° edizione di Pitti Uomo con un’ampia e coloratissima collezione: una linea di bretelle bi-color che si distinguono per unicità e cura del dettaglio, diventando sinonimo di eleganza maschile 100% made in Italy. Grazie ad un attenta ricerca nella lavorazione dei materiali, nelle stampe e nella cura artigianale dei dettagli, Bretelle&Braces ripensa l’icona del guardaroba maschile, rendendola accessorio contemporaneo.

  • shares
  • Mail