Etro collezione donna primavera estate 2016: il mondo onirico floreale, la sfilata

Ha sfilato sulle passerelle di Milano Moda Donna la collezione primavera estate 2016 di Etro, composita e frastagliata ma minuziosa e precisa, la suggestione è data da un soffuso realismo onirico. Le immagini sono su Style & Fashion

Ha sfilato sulle passerelle di Milano Moda Donna la collezione primavera estate 2016 di Etro, composita e frastagliata ma minuziosa e precisa, la suggestione è data da un soffuso realismo onirico. Racconta un non tempo, che racchiude tutti i tempi, in un giardino floreale.

Gli echi del delicato universo del balletto emergono nella palette dei toni polverosi dei rosa, dei mauve e dei taupe e nella costruzione ad incrocio degli abiti che scivolano sul corpo, assecondano il movimento e prendono vita con la gestualità. La figura risulta eterea, indefinita, pur esprimendo forte energia, con la potenza e la sensualità di un romanticismo contemporaneo.

Il motivo botanico caratterizza la collezione in un alternarsi continuo tra la dolcezza delle stampe provenzali e la fermezza dei decori di matrice balcanica. Il Paisley, immancabile, è ricreato in termini altrettanto floreali. I nastri e le passamanerie rappresentano il leitmotiv: dipinti a mano o ricamati, annodati in vita o intessuti nella maglia, sottolineano il perimetro di una scollatura, o fermano l’andamento lineare di una manica. Sono ricreati anche nelle stampe.

Giochi di contrasto: il pantalone da training in chiffon tagliato sbieco è abbinato al bustier prezioso con la balza in tulle, gli short tinta unita in lino jacquard al top ricamato e il bomber è fatto di nastri. L’insieme è ricco ma disinvolto. Molto complesso nella costruzione, seppur destrutturato.

  • shares
  • Mail