Sfilate Parigi Alta Moda Luglio 2015: Fendi presenta la collezione Haute Fourrure "Silver Moon"

Si è tenuta a Parigi, durante la settimana dell'Haute Couture, la prima sfilata della Collezione di Haute Fourrure "Silver Moon" di Fendi che ha presentato pellicce incredibilmente lussuose, massima espressione della creatività e del savoir-faire della Maison nella pellicceria sin dal 1925

12-large.jpg

Fendi debutta durante la settimana dell'Haute Couture di Parigi con Silver Moon, la prima Collezione di Haute Fourrure, presentando pellicce incredibilmente lussuose, massima espressione della creatività e del savoir-faire della Maison nella pellicceria sin dal 1925.

Uccelli immaginari, piume, ricami e, ovviamente, pellicce. Un mix inaspettato e sorprendente, dove le linee pulite e grafiche diventano onde, grazie ad effetti ottici e geometrici, sia sulle pellicce che sui tacchi scultura delle scarpe e degli stivali. Una colonna romana a spirale funge da ulteriore fonte di ispirazione, a rafforzare il profondo legame tra la

La Collezione eleva la pelliccia ai massimi livelli, con ricami mozzafiato e con l’utilizzo inaspettato e sapiente delle piume. Per creare le pellicce dell’Haute Fourrure sono state impiegate dalle 200 alle 600 ore di lavoro manuale dei più esperti artigiani. Il meglio del Made in Italy incontra il meglio del Made in France, dando vita ad un processo osmotico di incredibile arricchimento artigianale reciproco.

Le più sofisticate e migliori tecniche artigianali di Fendi nella lavorazione delle pellicce, come la gheronatura e gli intarsi, vengono arricchite dai più incredibili ricami interamente realizzati a mano e creati in collaborazione con gli atelier di Haute Couture di Parigi come Lemarié e Hurel. Ricami lussuosi ed eleganti, anche per l’interno delle pellicce, le rendono totalmente reversibili.

Con un occhio rivolto al passato e l’altro proiettato sempre verso il futuro, le pellicce in visone, zibellino, lince e volpe vengono riprogettate e rimodellate in modo unico e mai visto prima. In occasione della sfilata di Haute Fourrure, la Maison del lusso romana porta alla luce nuove tecniche di lavorazione, rivoluzionando il mondo della pellicceria.

Per la prima volta Fendi presenta un innovativo effetto “metallizzato” per la pelliccia, di cui detiene l’esclusiva, uno speciale procedimento che regala alla pelliccia un aspetto metallico/argentato unico, contemporaneo e luminoso, mantenendone inalterata la morbidezza. Savoir-faire e innovazione si fondono insieme nelle pellicce intarsiate con un morbidissimo pvc trasparente che regala alla pelliccia leggerezza facendola fluttuare nell’aria.

Le forme sono per lo più voluminose e lunghe ad eccezione di alcune mantelle corte e di alcune pellicce dalle forme lineari e asciutte, espressione del grafismo e dell’uso delle geometrie tipiche di FENDI. Dal bianco al nero, passando per il grigio, l’argento, il marrone scuro e un romantico tocco rosa fenicottero, per la palette di colori. In passerella appaiano le iconiche Micro Peekaboo e Micro Baguette interamente realizzate in pelliccia,
piume e arricchite da preziosi ricami a mano.