Emmanuel Schvili veste di emozioni una giovane scrittrice

SCHIZZO_ABITO.jpg

La casa di moda EMMANUEL SCHVILI insieme alla scuola Harriette Stanton Blatch ha premiato Ludovica Falconi, la vincitrice della prima edizione del concorso nazionale di scrittura femminile "Vestirsi di Emozioni".

Durante la premiazione Ludovica Falconi, autrice del racconto "Il gatto nero", ha indossato un abito su misura realizzato appositamente dalla stilista Giorgia Schvili, che ha trasformato l'emozione scaturita dalla lettura del racconto in un abito unico e irripetibile.

Giorgia Schvili afferma infatti: "Insieme all'ufficio stile abbiamo fatto nostre le emozioni e gli stati d'animo del racconto di Ludovica, utilizzando le tecniche, i colori, i ricami, in modo che la vincitrice lo senta veramente suo. E' stato molto divertente ricevere e leggere i racconti di tante donne in cui ci siamo rispecchiate".

Ludovica, che ha avuto la meglio su oltre mille testi spediti da tutta Italia, ha ventidue anni, vive a Roma e vuole diventare redattrice di moda.

Questo capo esprime tutte le caratteristiche e l'unicità della tradizione artigianale del brand EMMANUEL SCHVILI con stampe e ricami interamente prodotti e realizzati in Italia.

Per Ludovica è stato creato un abito semplice e allo stesso tempo elegante, il colore scelto per l'abito, composto da una T-shirt a manica lunga e da un' ampia gonna, è il nero, che rappresenta lo stato d'animo della protagonista nella prima parte della storia ed è simbolo d'eleganza nella moda.

Nel racconto, dopo un giorno di pioggia spunta sempre il sole, così il nero intenso sarà alternato dalla luminosità delle preziose personalizzazioni del capo. Nell'abito la luce è rappresentata dagli occhi grandi del gatto, dagli strass e dalle perline della gonna che illuminano l'intera figura.

  • shares
  • +1
  • Mail