La riscossa delle bruttone. L'Italia freme per "Ugly Betty"

ugly%20betty.jpg

Rappresenta l'inversione a U dello star system americano, porta un orribile e vistosissimo apparecchio per i denti, ha le sopracciglia più folte che si siano mai viste sulla terra, ha decisamente qualche chilo di troppo e veste  in maniera terribile, non intuendo la differenza tra un poncho di Gucci e un poncho-souvenir.

Ecco Betty, la protagonista del telefilm "Ugly Betty", fenomeno di ascolti negli Stati Uniti e dal 18 maggio anche nei nostri schermi, su Italia 1, in prima serata. "Le donne ispaniche sono belle con le loro curve, ma Hollywood non la pensa così – racconta America Ferrera, l'attrice che veste i panni di Betty Suarez – . Magari non ti chiedono di perdere chili per una parte però non ti danno un ruolo e non sai perché. Ma è sempre meglio che distruggersi fisicamente solo per apparire in un film".

r1361403587.jpgQuesta bruttona intelligente e determinata, lavora per Mode, rivista di moda super patinata simile a Vogue e, se avete visto il film Il Diavolo Veste Prada, potete immaginare che la strada per lei sarà tutta in salita. Nonostante le numerose difficoltà, questa ragazza esplosiva, è una vera bomba di simpatia e utilizza il suo talento e la sua arguzia per coronare il suo American dream, ovvero inserirsi nello spietato mondo della moda.

Dietro il successo di questa serie c'è sia la bravura di America Ferrera, sia l'intuitività di Salma Hayek, attrice e produttrice della serie, che per questa fiction ha preso spunto da "Betty la fea", un format colombiano.

amrcafrra2%20bella.jpgPrima di concludere ecco qualche curiosità. Il magazine People ha indetto un divertente concorso per trovare altre "Betty", ovvero tutte quelle donne di talento, ma cozze e per questo emarginate, perché non omologate ai trend del momento. America Ferrera, l'attrice protagonista della serie tv, che è stata terribilmente imbruttita per permetterle di interpretare Betty, avrebbe nella realtà assicurato il suo bel sorriso per ben dieci milioni di dollari.

Inoltre, se non saprete resistere alla voglia di acquistare alcuni dei capi e degli accessori del telefilm, sappiate che è già nato uno store on-line, dove potrete darvi alla pazza gioia.

Ne hanno parlato anche Mondo Donna, Usa Tv, Attenti al Cine e Tv Boomerang.

  • shares
  • Mail