Prada Harrods Pradasphere: la mostra e le vetrine, le ossessioni del marchio, tutte le foto

Harrods, il grande magazzino più famoso al mondo, ha accolto l’universo Prada. L’evento vedrà vivere nell’arco di tutto il mese di Maggio quaranta vetrine, un pop-up store, videoinstallazioni, l’elegante pasticceria Marchesi e Pradasphere, una mostra che segue le multiformi ossessioni del marchio. Tutte le foto sono su Style & Fashion.

Windows_Pradasphere_Harrods_87A3108 (Large)

Harrods, il grande magazzino più famoso al mondo, ha accolto l’universo Prada. L’evento vedrà vivere nell’arco di tutto il mese di Maggio quaranta vetrine, un pop-up store, videoinstallazioni, l’elegante pasticceria Marchesi e Pradasphere, una mostra che segue le multiformi ossessioni del marchio, attraverso moda, arte, architettura, cinema, sport e altro ancora.

La mostra allestita al quarto piano di Harrods, Pradasphere è una collezione di oggetti d’archivio ideata per rivelare le complesse, e spesso intricate, ossessioni di Prada. Moda, accessori, arte, architettura, cinema e cultura: lo sguardo di Prada si manifesta in ogni campo.

Pradasphere parte dal presupposto che le idee chiave di bellezza, gusto, decorazione, genere, vanità e potere siano costantemente rielaborate attraverso questi diversi canali. L’opera di Prada rappresenta tanto un percorso estetico quanto un’analisi critica, espressi attraverso i prodotti della cultura; è anche un’aperta celebrazione della materia e di una squisita perizia artigianale, un inno al raro e alle lavorazioni preziose; si fa sostegno incondizionato alla ribellione dello stile.

Nel cuore della mostra sono posizionate sei imponenti teche dedicate ai temi centrali che hanno caratterizzato il lavoro di Prada. Le vetrine raccolgono prodotti appartenenti a diverse collezioni, a simboleggiare i concetti ricorrenti nel lavoro di Miuccia Prada.

Prada Harrods Pradasphere: la mostra e le vetrine, le ossessioni del marchio, tutte le foto

Oltre a questo nucleo centrale, sono esposti articoli storici provenienti dagli archivi Prada, calzature e borse delle collezioni passate organizzate per tema; ricercati esempi di materiali e tessuti. Una parete dedicata alla storia del marchio collega idealmente le collezioni a tutti i progetti complementari, dalla Fondazione Prada a Luna Rossa; una screening room presenta una selezione di cortometraggi realizzati con la collaborazione di registi del calibro di Roman Polanski, Wes Anderson, Ridley Scott e Yang Fudong. Inoltre, sono esposti i progetti architettonici di Rem Koolhaas/oma e Herzog & de Meuron e il pubblico può accedere a una libreria fisica e digitale.

Attigua allo spazio della mostra si trova un’area privata e intima con le pareti e il soffitto rivestiti in velluto verde intenso abbinato ai divani Clover Leaf disegnati da Verner Panton e riprodotti in esclusiva per Prada. Il contrasto tra la moquette bianca e nera del pavimento e le pareti ricoperte di velluto esalta l’atmosfera di lusso contemporaneo dello spazio.

ll Prada pop up store, situato al piano terra in corrispondenza dell’ingresso a Harrods all’angolo tra Brompton Road e Hans Crescent Road, si estende per una superficie di 130 metri quadrati. Progettato nel più classico stile Prada, è caratterizzato dal tipico pavimento a scacchi in marmo bianco e nero e da teche in cristallo con sottili profili di acciaio lucido, imponenti portali in marmo nero, banchi in acciaio e cristallo e pouf in velluto lilla. La boutique ospita la collezione femminile di pelletteria, accessori, gioielli ed eyewear.

Le vetrine allestite da Harrods rappresentano l’identità poliedrica di Prada. L’approccio combinatorio, tipico della sua filosofia nella progettazione, è evidente nei temi e motivi ricorrenti accostati in ogni ambientazione. Le vetrine costituiscono una sorta di repertorio degli elementi classici che si ritrovano nei punti vendita, dai pavimenti in marmo alle pareti “sponge” color verde, ma richiamano anche il lato pop che Prada rivela nella cultura, nell’arte, nell’architettura e nel cinema, rivelando la complessità del suo approccio alla moda.

Affacciato sui tetti di Londra, si apre il caffè, pasticceria e ristorante Marchesi, per l’allestimento dello spazio è stata conservata l’architettura originaria della terrazza di Harrods, con la raffinata boiserie e un’illuminazione delicata. Il wallpaper che riveste il bancone del bar riproduce fedelmente i dettagli e la decorazione del bancone originale di Marchesi, mentre gli specchi evocano l’atmosfera primo Novecento della pasticceria milanese. Una parete con nicchie rivestite in cristallo e specchi ospita una selezione di prodotti storici Marchesi e un’esposizione con preziose confezioni di specialità.

LEGGI ANCHE

Harrods Londra: Pradasphere, la mostra che celebra Miuccia Prada e la casa di moda

Milano Moda Donna Febbraio 2014: Prada Iconoclasts, l'energia creativa dell'Harlem Renaissance

Prada Candy Florale: la nuova fragranza, la campagna pubblicitaria con Léa Seydoux, le foto e il video dello spot

Milano Moda Donna Febbraio 2014: il party di Prada Iconoclasts, tutte le foto

Sfilate Milano Moda Uomo Gennaio 2014: la performance informale di Prada, la collezione AI 2014 2015

Prada, la campagna pubblicitaria primavera estate 2014: lo sguardo audace e collettivo

  • shares
  • +1
  • Mail