Aereo Missoni Los Roques: siglato accordo tra Italia e Venezuela per le ricerche in mare

E' stato siglato dalle Autorità Italiane e Venezuelane un Addendum all'Accordo di Collaborazione per la ricerca dell'aereo scomparso nel 2008, che consentirà approfondite ricerche in mare anche del BN-2A Islander con a bordo Vittorio Missoni.

vittorio missoni_00200.jpg


E' stato siglato dalle Autorità Italiane e Venezuelane un Addendum all'Accordo di Collaborazione già in vigore per la ricerca dell'aereo Transaven YV-2081, scomparso nel 2008, che consentirà approfondite ricerche in mare anche del BN-2A Islander YV-2615, volo di cui si sono perse le tracce lo scorso 4 gennaio con sei persone a bordo: Vittorio Missoni con la compagna Maurizia Castiglioni, Guido Foresti con la moglie Elda Scalvenzi e due piloti venezuelani Hernan Jose Marchan e Juan Carlos Milano. 

La notizia è stata comunicata alle famiglie Missoni e Foresti in un incontro con l'Ambasciatore del Venezuela in Italia, S.E. Julian Isaias Rodriguez Diaz, alla presenza dei rappresentanti del Ministero degli Affari Esteri e del Dipartimento della Protezione Civile che hanno seguito da vicino questa vicenda.


L'accordo (Addendum), sottoscritto tra Italia e Venezuela perfeziona un importante lavoro tra tecnici e diplomazie dei due Paesi e conferma la solida collaborazione instaurata per fare luce su quanto accaduto. Le Autorità e i familiari convenuti hanno espresso all'Ambasciatore Venezuelano la loro piena soddisfazione per l'impegno personale profuso.


Le attività di ricerca dell'Islander si svolgeranno immediatamente a seguito di quelle del volo Transaven che nel 2008, dopo aver comunicato una avaria ai motori, scomparve a sud dell'Arcipelago di Los Roques con quattordici persone a bordo, tra le quali otto italiani.


Il prossimo 7 giugno la Sea Scout, nave oceanografica della C&C Tecnologies già in trasferimento per l'Arcipelago di Los Roques, imbarcherà un team venezuelano, una squadra specializzata della Marina Italiana, oltre ad un esperto nominato dai familiari dei dispersi del volo Transaven in seguito sostituito da un delegato delle famiglie Missoni e Foresti, il tutto sotto il diretto coordinamento del rappresentante della Protezione Civile Italiana.


La speranza di tutti è che si possa finalmente fare chiarezza su cosa sia realmente accaduto il 4 gennaio del 2008 e del 2013.


LINK UTILI


Aereo Missoni scomparso: il caso non è chiuso, ultime notizie sui borsoni ritrovati


Aereo scomparso Los Roques: Luca Missoni comunica che le ricerche continuano


Aereo scomparso a Los Roques: il fratello di Missoni, "Cerchiamo un aereo in mare"


Aereo scomparso Venezuela: a bordo Vittorio Missoni, l'ambasciatore del marchio nel mondo


Milano Moda Uomo 2013: Missoni sfila senza la famiglia, applausi e silenzio, le foto


credit image by Getty Images

  • shares
  • Mail