Pitti Uomo 2012: Brooksfiled presenta la collezione S/S 2013, ispirazione coloniale e Royale Blue

Le spiagge caraibiche e i toni pastello di Key West fanno da sfondo alla primavera-estate 2013 firmata Brooksfield, presentata a Pitti Uomo 82. Una collezione dai volumi morbidi e da tonalità rilassate. Le foto su Blogosfere Style & Fashion.

Brooksfield_ PE 2013_ giacca (Large).jpg


Le spiagge caraibiche e i toni pastello di Key West fanno da sfondo alla primavera-estate 2013 firmata Brooksfield, presentata a Pitti Uomo 82. Una collezione dai volumi morbidi e da tonalità rilassate, come a pregustare la brezza marina delle calde serate estive.

Le giacche sono decostruite. I cotoni, i lini e le mischie di fibre naturali enfatizzano i trattamenti e regalano leggerezza al capo. Le polo contrappongono un'anima cittadina - dai colori più sobri ed inserti di tessuti diversi - con stampe dall'effetto used. Abbinamenti di colori fluo per profili e ricami arricchiscono la collezione.


Ampia è la proposta dei pantaloni: dalle righe al vichy, fino ad arrivare al principe di Galles e ai quadri madras per i bermuda. Lavaggi e trattamenti ammorbidiscono i colori solari dei capi, ai cui interni è dedicata l'attenta cura dei dettagli.


L'uomo Brooksfield, che si muove per le strade coloniali dell'isola più amata della Florida, indossa camicie a righe colorate su fondo bianco e con micro fantasie. I tessuti uniti sono in Oxford pin point, chambray, lini tinto capo o in filo con effetto melange. Ampia è l'offerta di colli: dal button down di gusto americano ma rivisto nelle proporzioni, a colli aperti o a punta con stecche per un uomo più classico, mentre per i modelli lavati gli interni dei colli sono morbidi e dalle forme più discrete per una camicia dall'aspetto più informale.


La maglieria si colora di tonalità vivaci: il giallo sorbetto, l'arancio aragosta, il verde acquamarina e tutte le sfumature degli azzurri e dei turchesi. Il rosa, il malva e il lavanda completano la palette dei pastelli. Non mancano le nuances più naturali come il bianco, l'avorio, il sabbia e il corda per regalare quel sapore coloniale alla collezione. La giubbotteria propone impalpabili capi con soffici e leggere imbottiture e microfibra "ligth" con interni in Oxford e contrasti, quasi impercettibili, nelle rifiniture.


La linea Royale Blue si ispira alle atmosfere dei romanzi di Ernest Hemingway. I pull delavè color oceano sembrano decolorati dal sole e dalla salsedine, i maglioni "lupo di mare" sono reinterpretati in stile Brooksfield con bottoni in metallo satinato con simboli nautici stampati a rilievo.


Le tonalità del mare più intense sono rese meno aggressive da tinture a freddo e sfumature degradè. Le polo riecheggiano la pesca del Blue Marlin, le camicie e i pantaloni color indaco hanno inserti di tessuti stampati ed impunture a contrasto. Completano il guardaroba le giacche in felpa, in piquet o Oxford indaco da un taglio più corto ed interni stampati.


Brooksfield_ Pe 2013_maglia doppiopetto  (Large).jpg Brooksfield_PE 2013_ maglia delavè (Large).jpg


LINK UTILI


Pitti Uomo Firenze 2012, Ghisò e Ghisò for Aston Martin


Pitti Uomo 2012: la collezione Lineabold di Piero Guidi e la capsule "430, West Broadway"


Pitti Uomo 2012: la Twenty-Four jacket di Club des Sports


Pitti Uomo 2012: Marina Yachting presenta il sea-trend per l'inverno 2012/2013


Pitti Uomo 2012: la collezione Black Label di Xacus per l'inverno 2012/2013


Pitti Uomo 2012: Manuel Bozzi celebra i volti storici del rock, Keith, Elvis e Jimi


PITTI UOMO Firenze 2012: anteprima PE2013 CANADIENS


Pitti Uomo 2012: Brooksfield presenta il New English Dandy, la doppia anima maschile del brand


Euro 2012: la Nazionale Spagnola Calcio veste Brooksfield, le foto


La giacca decostruita di Brooksfield per la spring - summer 2012

  • shares
  • Mail