"A-lchimiA" di A-lab Milano: la sintesi estetica della ricerca

A-lab-Milano-fall-2011-12-alchimia-.jpg A-lab-Milano-fall-2011-12-alchimia-(2).jpg


"A-lchimiA" è il nome della nuova collezione A-lab Milano per la prossima stagione autunno-inverno 2011/12. "A-lchimiA" rappresenta la ricerca, il viaggio dell'individuo, l'illuminazione ma anche la capacità di fondere, plasmare e mutare la materia.


Gli alchimisti credevano che l'intero universo stesse tendendo verso uno stato di perfezione, e l'oro, per la sua intrinseca natura di incorruttibilità, era considerato la più perfetta delle sostanze. E' proprio questa la ricerca alla base della nuova collezione di A-lab Milano, la trasmutazione della materia semplice in qualcosa di più complesso e prezioso che possa esprimere al meglio l'estetica della perfezione.

alab 11.jpg


Un viaggio che unisce culture differenti, storia, leggenda e superstizione, tra Occidente e Oriente tra luoghi vicini e lontani. I tessuti per il prossimo inverno sono: lane infeltrite, mèlange con motivi a quadri, tessuto tecnico in gomma sintetica (simile neoprene) e finto montone effetto "used". Non mancano le leggerissime sete stampate che ormai sono segno distintivo del marchio utilizzate per impreziosire gli interni, per creare abiti con armoniosi drappeggi e delicate camicie con rouches.


Il tutto è completato da cotoni elasticizzati e morbido jersey di lana. Le giacche Nehru sono strutturate, con spalle importanti e con il punto vita sempre segnato richiamano la sartorialità inglese dei primi 900. Capi aderenti, giacche e skinny pants si contrappongono a morbidi ed ampi cappotti-kimono, abiti corti, strutturati e ricamati.

  • shares
  • Mail