La collezione chic-conservatore di Giorgio Grati a Milano Moda Donna

_MG_6099.jpg _MG_6154.jpg

Per il prossimo autunno - inverno 2010/2011, nel guardaroba della donna Giorgio Grati si ritrovano gli inossidabili simboli del vestire borghese ringiovaniti da tagli, forme asciutte e da una rassicurante gamma di sfumature cromatiche, ideali piattaforme per suggestivi effetti simil-artistici da Morandi a De Chirico fino a Man Ray per un allure cripto-colta.

Forme fluide, aspetti lucidi, dettagli couture trasformano i pezzi clou del guardaroba in creazioni understated, eppure glamorous. Spalle insellate, anche in modo accentuato, per le classiche giacche in maglia e per smoking dal taglio maschile.

_MG_6040.jpg_MG_6195.jpg

Il punto vita viene sempre più enfatizzato da corti giacchini , piuttosto che da gonne con la vita alta, forme nuove anche per i cappottini che si racchiudono in delicate forme ad uovo.

Cocktail dress, traslucidi revers da smoking accostati ad abbaglianti pailettes. Abiti in pizzo che decorano il corpo accrescendone la naturale sensualità, per una collezione dallo stile chic-conservatore che non rinuncia a strategici coupe de théàtre.

  • shares
  • Mail