Pitti Uomo Firenze Giugno 2016: gli occhiali AirDP by AirEyeWear per la collezione primavera estate 2017, le foto

AirDP by AirEyeWear ha portato a Pitti Uomo 90 la sua visione nel mondo degli accessori occhiali, che intercetta nuovi stili di vita basati su interconnessioni geografiche e culturali. La collezione, infatti, è dionisiaca ma funzionale, abile nello stemperare l’utile nel dilettevole, e dedicata a uomini elegantemente irrequieti, spiriti liberi e nomadi, alla ricerca di oggetti di design dall’identità spiccata. Scopri di più qui su Style & Fashion.

AirDP by AirEyeWear ha portato a Pitti Uomo 90 la sua visione nel mondo degli accessori occhiali, che intercetta nuovi stili di vita basati su interconnessioni geografiche e culturali. La collezione, infatti, è dionisiaca ma funzionale, abile nello stemperare l’utile nel dilettevole, e dedicata a uomini elegantemente irrequieti, spiriti liberi e nomadi, alla ricerca di oggetti di design dall’identità spiccata.

A fare da filo conduttore della collezione, sono la leggerezza e la versatilità. Un polimero rivoluzionario anallergico ed elastico (TR90 Elasta) dona resistenza e flessibilità e permette la realizzazione di montature quasi bidimensionali, dal peso piuma, indeformabili e di grande personalità.
Rim metal in metallo, clip colorate da applicare alla montatura, trasformano il mood dell’occhiale con un semplice gesto, passando da una silhouette fluida e lineare a un design potente e grintoso.  In testa sempre l’individuo e il suo benessere: alta qualità ottica delle lenti infrangibili, lenti fotocromatiche antiriflesso, terminale delle aste in silicone garanzia di aderenza e stabilità.

Tra i modelli dell'estate c'è Lele, rotondo ed oversize ha il colore che entra di prepotenza nel design definendone lo spirito: black austero, giallo summer, red/white smart, turtle classic. A stretchare la riconoscibilità la cerniera delle aste esterna in metallo, segno distintivo del brand. Il modello Fede invece, ha una spiccata identità maschile con un'interpretazione del classico squadrato: ai tagli geometrici del ciliare si contrappongono linee morbide e fluide. Iconico il ponte a serratura. Infine c'è il modello Tobias che riporta in auge il ponte a serratura con un rettangolo lievemente rialzato all’estremità. Innovativi i contrasti di texture e gli abbinamenti colore come il frontale blue touch e l’asta crystal animalier. E il modello Alex, un rettangolino disinvolto reso attuale da pennellate di colori diverse fra le aste: destra pink, destra azzurra traslucida e frontale nero matt.

  • shares
  • Mail