Pitti Uomo Firenze Giugno 2016: streetwear e classical tailoring per VAR/CITY

VAR/CITY presenta a Pitti Uomo 90 la nuova collezione primavera estate 2017 che è costituita da capi al confine tra highend streetwear e classical tailoring. Scopri i bozzetti in anteprima su Style & Fashion

VAR/CITY presenta a Pitti Uomo 90 la nuova collezione primavera estate 2017 che è costituita da capi al confine tra highend streetwear e classical tailoring, con una prospettiva funzionale, urbana ma soprattutto “detail oriented”.

Qui, cotone, nylon misto cotone, tinture in capo, arricciamenti semi-permanenti, sono gli elementi mixati per realizzare un concept di tessuti, superfici e colori che danno corpo a una collezione estiva molto caratteristica.
Tessuti quasi work, denim, crinkle, twill, jersey, jeans e nylon rivisitati in una collezione attenta e identificativa. La palette di colori semplici, quasi una scala di colori dal crema al grigio perla, dal beige al color kaki, dall’antracite al verde militare dal blu navy a un arancio quasi ruggine.

Una palette ricca di contaminazioni provenienti dal Dadaismo, che si accostano a camouflage innovativo creato appositamente attraverso lavorazioni grafiche eccellenti ed esclusive quasi a plasmare un proprio mondo dei segni.
Prendendo spunto da icone di stile e dal Dadaismo dei primi ‘900 che ha rivoluzionato tutti i canoni estetici delle arti visive, VAR/CITY ha realizzato una collezione caratterizzata da suggestioni prodotte sul tessuto jersey tramite tecniche miste: dalla serigrafia alla stampa digitale e sublimatica. La collezione esplora il mondo suburbano con un sapore di vissuto dato dall’aspetto “used” grazie ai numerosi trattamenti dei capi.

  • shares
  • Mail