Pitti Uomo Firenze Giugno 2016: il Trench Coat di Paltò protagonista della collezione primavera estate 2017

Paltò presenta a Pitti Uomo 90 il Trench Coat, protagonista della collezione primavera estate 2017 dedicata interamente allo storico capo, icona del guardaroba maschile. Scopri tutte le novità tutte su Style & Fashion

Paltò presenta a Pitti Uomo 90 il Trench Coat, protagonista della collezione primavera estate 2017 dedicata interamente allo storico capo, icona del guardaroba maschile. Dopo l’exploit della collezione invernale, fulcro del lavoro della cosiddetta “Fabbrica del Cappotto” e distribuita in 450 store internazionali, il brand toscano riparte con una collezione estiva dedicata interamente al “Trench Coat”.

Non poteva che essere questa la scelta del brand del giovane Luca Paganelli, imprenditore che ha deciso di investire sullo stile italiano partendo dai capi che ne hanno decretato fascino e successo in tutto il mondo. Il Trench, a partire dalla primavera estate 2017, compie il medesimo percorso che Paltò ha saputo segnare con le sue strepitose collezioni di cappotti. Una compunta ricerca iconografica, tra archivi, teche cinematografiche e pagine di riviste storiche dedicate allo stile maschile.

Il Trench è un capo entrato di diritto nell’Olimpo dei capi icona di ogni uomo di cui si rispetti lo stile. Simbolo di eleganza, distinzione e comodità. Indossato con capi formali fino agli ultimi decenni, riscoperto dai più giovani che lo accompagnano a look street e sneaker, compagno di viaggi dove spesso estati e inverni si scambiano e intrecciano. Paltò ripropone il Trench sia per l’Uomo che per la Donna in versioni monopetto e doppiopetto, con cintura o senza, con manica a giro o raglan, in una varietà di tessuti che rappresenta il punto di forza della collezione. Cotoni accoppiati bicolore, cotoni lavati e rammendati. Stampati. Fantasie, macro cheque, pied de poule. Freschi di lana tinto capo e tinto filo, microfibre impermeabili. Interni e fodere in fantasia, il fil rouge della collezione.

  • shares
  • Mail