Under Armour Italia: arriva nel Bel Paese il marchio sportivo americano amato da Gisele Bündchen, Michael Phelps e Stephen Curry

E' pronto a conquistare l'Italia, Under Armour il marchio sportivo americano amato da Gisele Bündchen, Michael Phelps e Stephen Curry. Scopri tutto su Style & Fashion

Correva l’anno 1995 quando Kevin Plank, ex giocatore di football americano, capitano dell’università del Maryland, ebbe l’intuizione di brevettare magliette particolari, da indossare sotto la divisa da gioco, che facilitassero una migliore traspirazione della pelle. Under Armour, oggi è un colosso nel campo dell’abbigliamento ed equipaggiamento sportivo, capace di scalare e superare in poco più di vent’anni aziende storiche dello sportswear mondiale, attestandosi come il secondo player del mercato sportivo americano. Ora Under Armour arriva in Italia, a Bolzano, grazie alla partnership con Oberalp.

Under Armour è nato per essere controcorrente e innovativo anche dal punto di vista comunicativo. Un brand giovane, aggressivo, coraggioso, che si identifica nella forza e determinazione di coloro che cercano il massimo da sé stessi, sostenendoli e mettendoli nelle condizioni di spingersi oltre i propri limiti, che siano atleti professionisti o semplici appassionati. Under Armour è il brand dei campioni dello sport di nuova generazione, così come lo sarà probabilmente anche per quelli futuri, perché chi lo sceglie accetta di sfidare innanzitutto se stesso, senza sconti, mettendo in preventivo di cadere, rialzarsi e cadere altrettante volte prima dell’agognato progresso, che agli occhi di tutti si tradurrà magari in una medaglia olimpica o in qualche altro record.

Il forte messaggio dell’ultima campagna femminile di Under Armour “I Will What I Want” chiarisce, se ancora c’era la necessità di farlo, la missione di questa azienda di porsi come antagonista dello status quo, di sfidare, ribaltare credenze limitanti e penalizzanti, con l’intento di far emergere l’unicità della propria quintessenza.

Oggi Under Armour è la prima scelta per moltissimi atleti nel mondo, propone ai consumatori un campionario con più di 8.000 capi che si estendono in tutti i segmenti dell’abbigliamento attivo in qualsiasi condizione climatica. Da sempre i prodotti si sono distinti per l'innovazione e la ricerca di materiali di altissima qualità, capaci di offrire prima di tutto la massima traspirazione e protezione. Una t-shirt che lavorasse con il proprio corpo regolando la temperatura per migliorare le prestazioni, attraverso una microfibra unica nel suo genere. Le principali tecnologie sulle quali è nato il successo di Under Armour sono rappresentate da Heat Gear e Cold Gear.



È stata introdotta una collezione footwear specifica per l’allenamento e la corsa. I modelli di punta della collezione dedicata al running dispongono di evolute tecnologie capaci di offrire il massimo comfort e un’efficienza di corsa eccellente. Grazie, per esempio, all’intersuola Charged Cushioning, l'impatto della falcata viene assorbito e trasformato in un livello di comfort reattivo mai provato prima d'ora.

Numerosi e straordinari i testimonial di eccezione che hanno scelto di legarsi ad Under Armour in questi anni, come Stephen Curry, giocatore dei Golden State Warriors; Michael Phelps; Misti Copeland, la prima ballerina di colore dell’American Ballet Theatre; Andy Murray; la top model Gisele Bündchen; Tom Brady, giocatore statunitense di football americano è il quarterback dei New England Patriots della National Football League e ancora Jordan Spieth, giovane golfista americano professionista, attuale n.2 del World Ranking e la sciatrice Lindsey Vonn.

  • shares
  • Mail