Baselworld 2016: i nuovi orologi di Bell & Ross, le foto

Bell & Ross arriva a Baselworld con le novità del 2016, cinque nuovissimi orologi. Primo tra tutti il progetto che si affaccia sul mondo automobilistico. Scopri di più qui su Style & Fashion.

Bell & Ross arriva a Baselworld con le novità del 2016, cinque nuovissimi orologi. Primo tra tutti il progetto che si affaccia sul mondo automobilistico.

Il marchio, infatti, progetta la AeroGT, una conceptcar all’avanguardia, una GT sportiva dalla carrozzeria affusolata come un aereo da caccia. Questa vettura unica, che ha origine dallo studio di design orologiero, non è nata per caso. « La Concept Car AeroGT è un’estensione del nostro settore di competenza, a dimostrazione della capacità creativa e della forza del nostro marchio. Mi sembrava interessante, racconta Bruno Belamich, associare i codici Bell & Ross a un’automobile, ispirata direttamente all’aeronautica. Questa concept car è infatti la fusione tra un aereo e una GT »

Questo spettacolare veicolo richiama i principi fondamentali degli orologi Bell & Ross, ossia forme indotte dalla funzione, passione per la meccanica e, naturalmente, una forte connotazione aeronautica. La presentazione di questo prototipo unico è accompagnata da due orologi d’eccezione, connotati dalla personalità fortemente automobilistica.

La coppia di orologi BR 03 AeroGT deriva direttamente dalla concept-car AeroGT. Occorre dire che il
settore automobilistico e quello orologiero hanno molte similitudini. In entrambi i casi si parla di motore e prestazioni nonché di tempi e precisione. Entrambi funzionano con ingranaggi, scappamenti, viti e camme. Esiste anche una tradizione molto antica di orologi per piloti automobilistici, principalmente
cronografi, destinati ai professionisti dei circuiti.

BR 03-94 AEROGT, espressione diretta della concept-car AeroGT, è un cronografo dall’aspetto molto contemporaneo, che costituisce l’archetipo dell’orologio da pilota. Il suo meccanismo è destinato alla misura dei tempi brevi. Il quadrante scheletrato è dotato di indici di metallo. I due contaori del cronografo fissati su un vetro grigio fumé visualizzano le ore e i 30 minuti. La lancetta grande, al centro del quadrante, i secondi. L’insieme è completato da una scala tachimetrica. Questa funzione orologiera permette soprattutto di calcolare la velocità di un’automobile. Per mantenere una buona visibilità anche durante la guida notturna in presenza di temporali, gli indici come le lancette sono coperti di materiale fotoluminescente. Sempre per agevolare la leggibilità, le lancette del cronografo sono colorate di rosso. Anche il pulsante di avviamento in alluminio è dipinto di rosso per stimolare l’azione. La funzione data è posizionata a ore 3.

Sulla scia dell’AeroGT, la BR 03-92 AEROGT è una versione a “tre lancette”, ugualmente animata da un meccanismo scheletrato. Propone la visualizzazione centrale delle ore, dei minuti e dei secondi. La lancetta dei secondi presenta il color rosso sul piccolo triangolo fisso che indica le ore 12. Quest’ultimo ricorda i contatori dei cruscotti delle auto sportive GT.

L’ultimo orologio da donna di Bell & Ross si ispira alla volta celeste, un vasto oceano cosparso di stelle, come tanti isolotti scintillanti nell’oscurità. Il BR S Diamond Eagle, infatti, è caratterizzato da un quadrante blu scuro, costellato di diamanti, come un pezzo di cielo notturno da allacciare al polso.

Ben prima degli esordi nell’aviazione, gli astri fungevano già da riferimento per gli spostamenti terrestri o marittimi. Bell & Ross rende omaggio a questi astri, proprio con il BR S Diamond Eagle, una via lattea orologiera in miniatura. La disposizione delle gemme sul quadrante, infatti, riproduce il disegno della costellazione dell’aquila. Un raggruppamento di stelle mitico e ben visibile dalla terra. Inoltre, la dimensione dei diamanti e la loro brillantezza rispettano le caratteristiche di questo gruppo di astri.

La facile lettura dell’ora si effettua per mezzo di due sottili lancette dal disegno raffinato. La cassa è ispirata alla serie di orologi BR, nata nel 2005, alla quale si deve la notorietà del marchio. Come in origine, ritroviamo la forma caratteristica di questo orologio iconico: il cerchio contenuto in un quadrato. Realizzato in acciaio, il nuovo BR S Diamond Eagle è lavorato alternativamente con finitura lucida e satinata per creare un contrasto visivo tra la lunetta e la cassa; impermeabile fino a 100 m, accoglie al suo interno un movimento al quarzo di fabbricazione svizzera, affidabile e preciso.
Il fondello inciso riprende il disegno stilizzato della costellazione dell’aquila. Infine, il cinturino in alligatore blu notte dai riflessi madreperla si armonizza al motivo monocromatico blu utilizzato per
questo modello. L’immagine dell’orologio è curata sin nei minimi dettagli. Il BR S Diamond Eagle viene proposto in due versioni, di cui una dotata di una lunetta con 66 diamanti bianchi incastonati, orologio gioiello contemporaneo, prestigioso ed elegante. Questa collezione ultrafemminile sprigiona una allure magica.

Perfetta sintesi dell’esperienza di Bell & Ross nel campo degli orologi professionali innovativi e di alta complessità orologiera, il BR-X1 HyperStellar è uno strumento eccezionale dedicato alla conquista dello spazio e prodotto in una serie limitata di 250 pezzi. Con il suo design inconfondibile che coniuga carattere sportivo e tecnicità a finiture orologiere di alta gamma, il BR-X1 HyperStellar è l’orologio-icona quadrato di quinta generazione, progettato per tutte le missioni spaziali del futuro.

Il «motore» del cronografo iperstellare di Bell & Ross, che coniuga finiture di alta orologeria con un peso piuma, è animato da un movimento scheletrato meccanico a carica automatica. Architettato a forma di X, il ponte superiore trattato DLC (Diamond Like Carbon) nero si legge come una firma inconfondibile. Una «X» come nome in codice che si riferisce ai progetti sperimentali della NASA e che ha dato il nome al BR-X1. Il cronografo BR-X1 HyperStellar è dotato di contatore dei 60 secondi al centro. Senza lancetta, il contatore che totalizza i minuti della funzione cronografo è, a sua volta, posizionato alle ore 9, grazie a un disco ultra-leggero in alluminio che ricorda le alette di un reattore. La scala tachimetrica, indispensabile per i calcoli di velocità, compare in blu sul réhaut.. Il fondello del BR-X1 HyperStellar è realizzato in titanio grado 5 e presenta una piccola apertura circolare, simile a un oblò di osservazione planetaria che consente di ammirare il cuore pulsante del bilanciere. In vetro zaffiro grigio fumé e dotato di indici metallici in rilievo con inserti di Superluminova, il quadrante offre una trasparenza totale su questo movimento eccezionale. Le lancette scheletrate, leggermente affusolate, sono anch’esse fotoluminescenti e offrono quindi una perfetta leggibilità in qualsiasi circostanza.

La cassa del BR-X1 HyperStellar, dal carattere sportivo e di concezione complessa, impermeabile fino a 100 metri, è chiusa mediante viti funzionali non allineate e si apre dal fondello. Il vetro è in zaffiro
con trattamento anti-riflesso per garantire una leggibilità ottimale. Nel rispetto delle tradizioni dell’alta orologeria, le finiture e i colori interstellari dell’orologio BR-X1 HyperStellar invitano immediatamente a viaggiare nello spazio. Il titanio di grado 5, satinato (per il fondello e la parte anteriore della cassa), microbigliato (bumper) e lucido (bisellature), esibisce vari livelli di finitura e si abbina perfettamente al caucciù grigio (grip poggia-pollice, corona, pulsanti, proteggi-corona)
e al blu elettrico anodizzato utilizzato per la lunetta in alluminio. Il cinturino in due materiali, caucciù e alligatore, coniuga robustezza e raffinatezza. È dotato di fibbia in acciaio con inserto sovrastampato in caucciù di grande solidità.

  • shares
  • +1
  • Mail