Fuorisalone 2016 Milano: Falconeri veste le sue vetrine con le creazioni di Clément Brazille e Ellinor Ericsson

Falconeri si veste per il Salone del Mobile 2016. Le vetrine di Galleria Pattari e Via Montenapoleone abbracciano per l’appuntamento internazionale l’arte di due giovani designer: Clément Brazille & Ellinor Ericsson. Scopri tutto su Style & Fashion

Falconeri si veste per il Salone del Mobile 2016. Le vetrine di Galleria Pattari e Via Montenapoleone abbracciano per l’appuntamento internazionale l’arte di due giovani designer: Clément Brazille & Ellinor Ericsson.

Arte contemporanea d’arredo e nello stesso tempo opere che richiamano lo stile Falconeri, oggetti di design attuali che strizzano l’occhio ai tessuti, alle fibre e al mondo naturale. Clément Brazille realizza sedie lavorate con tessuto morbido intrecciato alla struttura metallica, che le rende così uniche e personalizzabili.

Negli arredi di Ellinor Ericsson i materiali della tradizione nordica convivono con le coloratissime decorazioni in fibre naturali, tratto distintivo dei suoi pezzi d'arredamento. Oggetti con un’anima che richiamano il DNA del marchio: vetrine che prendono vita e si vestono per il Salone del mobile 2016.

Clément Brazille è un giovane intraprendente che nel 2011 ha fondato un marchio di design a suo nome dividendo la sua attività di progettazione tra Parigi e Ginevra. Il suo progettare spazia dell’arredamento al disegno industriale rendendo completo e totale il suo interesse per le atmosfere degli spazi e le linee degli oggetti che quotidianamente circondano le persone. Nel 2015 lancia uno dei suoi progetti più importanti: la riedizione con un nuovo design della Loom Chair il cui progetto originale lo si deve a Harry Bertoia. Riproposte con nuovi dettagli, le sedute sono lavorate con un tessuto morbido intrecciato alla struttura metallica, che le rende così uniche e personalizzabili. La combinazione tra il design della struttura e la qualità materica dei tessuti rende questi oggetti, invitanti e confortevoli, un grande omaggio a Bertoia in occasione del centenario della sua nascita.

Giovane designer svedese classe 1987, Ellinor Ericsson si è formata alla Danish Design School di Copenhagen: nei suoi arredi i materiali della tradizione nordica convivono con le coloratissime decorazioni in fibre naturali, tratto distintivo dei suoi pezzi d'arredamento. Prima di intraprendere il campo dell’arredamento Ellinor ha sperimentato quello della scenografia e del design industriale e proprio il passaggio in queste realtà hanno formato la sua visione del design. Il tessuto è diventato l’ispirazione principale, il punto di partenza per la progettazione e spesso la componente fondamentale e caratterizzante del progetto stesso. Recentemente ha presentato la collezione X-Me, una linea di chaise longue e divani con struttura in legno e rivestimenti in tessuto impreziositi da morbide impunture a punto croce formato oversize.

  • shares
  • +1
  • Mail