Fuorisalone 2016 Milano: l'installazione “Forest of Light” di Sou Fujimoto per COS, il video

Ambientato nella suggestiva Tokyo, il video realizzato da COS per presentare il nuovo progetto del Salone del Mobile 2016, offre uno spaccato dello studio dell’architetto Sou Fujimoto, del suo pensiero dietro l'installazione, “Forest of Light”. Il video e le immagini in anteprima sono su Style & Fashion

Ambientato nella suggestiva Tokyo, il video realizzato da COS per presentare il nuovo progetto del Salone del Mobile 2016, offre uno spaccato dello studio dell’architetto Sou Fujimoto, del suo pensiero dietro l'installazione, “Forest of Light” e di come il concetto prenderà vita il prossimo aprile. Ispirato dalla città di Tokyo, concepita come selva architettonica, Sou Fujimoto ha abbracciato il concetto di astrattezza della luce, in relazione al rapporto tra natura e opere create dall’uomo.

Condividendo l'idea di COS di uno stile creativo e semplice allo stesso tempo, Sou Fujimoto afferma che moda e architettura influenzano la nostra vita e i nostri comportamenti in modo simile. Stagione dopo stagione, le collezioni COS sono state ispirate dai lavori di Sou Fujimoto e dalla sua propensione alla continua sperimentazione di tecniche innovative. Karin Gustafsson, Responsabile della linea donna, ha commentato: “La collezione Primavera/Estate 2016 si distingue per l’utilizzo di nuovi materiali e tecniche di finitura: denim riciclato per i gioielli, bordi grezzi e stampe disegnate a mano. È bello per noi poter lavorare con qualcuno che condivide i nostri valori, che ama sperimentare e che osa spingersi oltre i confini del nuovo design”.

“Forest of Light” creerà un’interazione in continua evoluzione tra lo spazio, il corpo e le emozioni dei visitatori, rendendo l’esperienza unica per ognuno di loro. L'illuminazione reagirà alla presenza delle persone all'interno dello spazio generando diverse variazioni nella densità della luce; gli specchi creeranno un effetto infinito e i rumori di una foresta naturale riecheggeranno in tutto lo spazio. L’uso di riflettori è un aspetto importante dell’installazione che collega la location - un ex cinema e teatro - l'architettura e la moda, sottolineando l'importanza del momento.

Sou Fujimoto afferma: “Accadrà lì per poi scomparire: un momento unico in un teatro. Il contrasto tra le città di Tokyo e Milano, la realtà a lungo termine e un momento irripetibile di realizzazione”.



L'installazione COS x Sou Fujimoto “Forest of Light” sarà visibile dal 12 al 17 aprile 2016, presso il Cinema Arti, nel centro di Milano.
  • shares
  • +1
  • Mail