Burberry borse primavera estate 2016: The Rucksack e The Belt Bag, i nuovi must have

Durante la sfilata ‘Functionregalia’ di Settembre 2015, Burberry ha presentato i due accessori must have per la stagione primavera estate 2016: The Rucksack e The Belt Bag. Le immagini sono su Style & Fashion

Durante la sfilata ‘Functionregalia’ di Settembre 2015, Burberry ha presentato i due accessori ‘Must Have’ per la stagione Primavera/Estate 2016: The Rucksack e The Belt Bag.

The Rucksack è il nuovo zaino Burberry disponibile in vari colori (bordeaux, blu inchiostro, blu acciaio, verde tela) e in nuove dimensioni (piccola, media, grande) già scelto da Taylor Swift, Kate Bosworth, Cara Delevingne, Suki Waterhouse e Mira Duma. Può essere personalizzato nelle due dimensioni, media e grande, fino a tre iniziali ricamate in oro sulla tasca anteriore esterna attraverso il ‘Servizio di Monogramming’ disponibile online su Burberry.it e in boutique selezionate Burberry.

The Rucksack è ispirato ai modelli d'archivio militare Burberry del XX secolo, rielaborato come zaino funzionale e leggero con una struttura morbida e tasche con chiusura lampo per una maggiore praticità, è realizzato in nylon resistente, tessuto con una struttura gabardine compatta per un rivestimento idrorepellente.

L'altra iconica borsa è la The Belt Bag, realizzata con un design dalla forma allungata caratterizzato da dettagli regimental in pelle, da una cintura di chiusura, da fibbie di metallo dorato lucido e da una tracolla con catena in metallo dorato. Il design allungato è un adattamento di una piccola borsa da ufficiale dell’archivio Burberry Heritage.

The Belt Bag è disponibile in due formati (rettangolare e quadrata) e in diversi materiali (House check di cotone, intrecciato nel Burberry Mill nello Yorkshire, pelle scamosciata inglese, texture di pelle), mentre la palette di colori è ricca e classica - dal verde bottiglia e foresta al marrone chiaro, cognac, bordeaux e nero. Scelta da Rosie Huntington-Whiteley, Suki Waterhouse, Amber Anderson, Elena Perminova, Elisa Sednaoui e Lily Donaldson.

  • shares
  • +1
  • Mail