Onitsuka Tiger a Pitti Uomo 78 presenta i progetti speciali Aisen e Midori

Scritto da: -

ONITSUKA%20TIGER%20-%20SCK%20QUARTZ%20E%20BORSA%20ZEBRA.jpg

Aisen e Midori sono le nuove ispirazioni a tutto Giappone per i progetti top di gamma della SS 2011 di Onitsuka Tiger a Pitti Uomo 78. Il padre di tutte le sneaker prende spunti inediti dalle tradizioni e dalla cultura della sua terra d'origine e alimenta la fantasia della Tigre.
 
Aisen sono un omaggio alla tradizione artigiana. Sneaker realizzate in tessuti tinti a mano secondo un antico uso giapponese, utilizzando i pigmenti estratti dal raro fiore dell'indaco. Okatabi Mt, Layup 72, Mexico 66 i modelli disponibili in versione Aisen.

La bellezza è nell'imperfezione del tessuto e non manca l'originalità delle forme. A rompere gli schemi delle street-shoes, le nuovissime Okatabi che, ispirate alle jika-tabi - scarpe tradizionali dei worker giapponesi, da cui già nel 1953 Onitsuka Tiger prese spunto per la prima scarpa da maratona - separano l'alluce dal resto delle dita.

ONITSUKA%20TIGER%20-%20OKATABI%20MT%20%28Large%29.jpg

La Tigre si addentra nei giardini del Sol Levante dove la natura è equilibrio, armonia e comodità. Denim riciclato, canvas e cotone, le scelte "naturali" per una linea che nelle forme comode traduce la "filosofia dell'armonia". Tra le proposte, Tabigutsu, Taiiku e Taiiku Lux.

ONITSUKA%20TIGER%20-%20MEXICO%2066%20TEXTILE%2001%28Large%29.jpg

Tante le citazioni alla cultura e alla tradizione giapponese, dalla forma della linguetta delle Tabigutsu, che riprende la scollatura del kimono, alla linea delle Taiiku, disponibili anche in versione flower pattern, che ricalca le scarpe per la ginnastica della tradizione giapponese. Ispirazione Midori anche per la scarpa icona del brand: la Mexico 66.
 
Accanto ai progetti speciali Aisen e Midori, una collezione di scarpe e accessori uomo e donna con colori anni ‘80 e forme per tutti. Le sneaker della primavera estate 2011 prendono ispirazione dal running, dal basket, dal wrestling e non solo. Sneaker alte alla caviglia o low-cut, ma anche ballerine evoluzione del "tabi design".

ONITSUKA%20TIGER%20-%20TUBIGUTSU%2001%28Large%29.jpg

I colori graffiano la collezione. Rosso, giallo, blu, bianco, verde, azzurro, arancione - in versione fluo, pastello o dal sapore vintage - sfumature del denim e tonalità naturali si mixano in contrasto su lacci, stripes, suole e tomaie. Tra gli accessori, tracolle, borse e borsoni in canvas, cotone ed eco pelle.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!