Francesca Natividad, attrice e pornostar degli anni ’70, testimonial della campagna Negroni Old

Scritto da: -

negroni%20adv_00.jpg

Se vogliamo raccontare la storia in modo diverso, far rivivere quei momenti salienti che hanno segnato un'epoca, non basta aprire i cassetti della memoria e narrare semplicemente i fatti. Occorre un'immagine, un sapore o un profumo perché tutto un bagaglio di emozioni e di eventi balzino davanti ai nostri occhi in maniera forte e decisa e rappresentino ciò che è stato. Il rock non lo si può raccontare, bisogna ascoltarlo così come il Negroni Old non va solo assaggiato ma va vissuto. Quale immagine poteva allora rappresentare il suo messaggio di ribellione, di rottura con il sistema e con tutto ciò che è prestabilito?

Una independent label come quella di Negroni Old non poteva accostarsi a immagini stereotipate ma a immagini che raccontino  una storia. La campagna pubblicitaria Negroni Old ha scelto infatti fotografie di pornostar anni '70, scatti non forti nell'immagine, ma forti nelle persone raffigurate;  in questo caso pornostar in posizioni ed atteggiamenti "normali", ma con una storia ed un passato che hanno contribuito a far cambiare la percezione del sociale di intere generazioni. Persone e fatti che hanno fatto crescere il senso di indipendenza e che hanno contraddistinto i grandi cambiamenti culturali degli ultimi 30 anni.

Francesca "Kitten" Natividad, una delle attrici preferite, nonché compagna per 15 anni di Russ Meyer, uno dei primi fotografi di Playboy e regista cult dell'underground americano, è la prima protagonista della nuova campagna Negroni Old.

burlesque_01.jpg burlesque_02.jpg

La fotografia in oggetto, scattata da Russ Meyer in persona nel '75, é stata acquistata direttamente dall'archivio fotografico dell'attrice stessa. Risultato: una campagna provocante, hard, che farà parlare, ma che ha come obiettivo principale quello di far pensare, di andar oltre a quel décolleté in bianco e nero, taglia sesta, che ha contribuito a cambiare, in quegli anni, il modo di far cinema, in contrapposizione alla nascente, ma politicamente corretta, Hollywood, e di recuperare antichi valori. Nelle scritte Negroni Old (inserite nella foto) si può leggere ed interpretare quello che al giorno d'oggi si fa fatica a riconoscere e percorrere: una rivoluzione.

Anche Amanda Lepore, la più conosciuta transessuale del mondo e musa ispiratrice di David LaChapelle, è stata una delle scelte Negroni Old. La sponsorizzazione della serata - evento  organizzata lo scorso 16 agosto al GO-FISH di Cagliari ha contribuito a riaffermare il concetto di independent label insieme alla pittoresca performance di Amanda.

Tutte le sponsorizzazioni Negroni Old hanno seguito e seguiranno questo percorso. È iniziato a giugno con il Negroni Lost in Venice uno degli eventi più importanti delle tendenze underground e della moda vintage anni '60 e '70 a livello internazionale e proseguirà a novembre presso il Micca club con il Roma Burlesque Festival, performance dedicata all'ironico antenato dello spogliarello: il varietà «licenzioso» nato a fine dell' 800 tra sketch ammiccanti e numeri di soft strip.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Styleandfashion.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Donna di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano